Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Supercoppa, Presciutti: “Vogliamo fare il Grande Slam, ma sappiamo che a Sabadell non sarà facile”

Serie A1, i biancocelesti prendono tre punti nell’anticipo contro la Distretti Ecologici
17 Novembre 2022
Coppa Italia, cambiano le date della Final Eight
18 Novembre 2022
NEWS - ARTICOLI

L'intervista

A caccia del Grande Slam che manca dal 2015: la Pro Recco è arrivata in Spagna per la sfida di Supercoppa Europea contro i catalani del Sabadell - vincitori dell’ultima Euro Cup - in programma domani alle ore 13:00 (diretta su Len TV).

La strada per alzare il primo trofeo di stagione, l’ultimo di un 2022 magico che ha visto i biancocelesti conquistare Coppa Italia, Campionato e Champions League, non sarà però priva di ostacoli: gli spagnoli, che nel roster dispongono di ben tre campioni del mondo in carica (Sanahuja, Lorrio e Cabanas), hanno appena interrotto la striscia record di vittorie del Barceloneta (che non perdeva in campionato da 5 anni) e mercoledì hanno giocato alla pari con il Ferencvaros, tra le pretendenti al titolo europeo.

“Arriva la partita più importante, la aspettiamo da inizio stagione – afferma Nicholas Presciutti -. In palio c’è il primo trofeo e non vediamo l’ora di giocare questa finale. Affrontiamo una squadra preparata, in una piscina calda: in questi primi mesi hanno ottenuto risultati importanti, mercoledì hanno fatto bene all’esordio in Champions. Nel Sabadell giocano tre elementi fissi della selezione spagnola iridata, giovani di qualità e un paio di stranieri che sono nel giro della nazionale. La sconfitta di Atene è alle spalle, una partita strana in cui ci siamo inceppati mentalmente nel finale di gara. Domani vogliamo imporre il nostro gioco e centrare il Grande Slam: a Recco vincere è l’unica cosa che conta ed è il nostro obiettivo ritornare a casa con il trofeo”.

Gli arbitri della partita saranno Stavridis (Grecia) e Ohme (Germania). Delegato Perisic (Serbia).