Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Serie A1, vittoria anche al Foro Italico: contro la Roma finisce 6-15

Serie A1, Pro Recco impegnata a Roma nel turno infrasettimanale
23 Novembre 2021
Info biglietti Pro Recco – Telimar
25 Novembre 2021
NEWS - ARTICOLI

La partita

Non sbaglia al Foro Italico la Pro Recco che nell’ottava giornata di campionato batte la Roma per 6-15 e rimane in vetta a punteggio pieno.
Turnover per mister Sukno che manda in acqua i giovani Marini e Nuzzo, entrambi a segno, e fa esordire negli ultimi 90 secondi il portiere 2006 Matteo Garbarino, in acqua con la calotta numero 1 dell’assente Del Lungo.

Pro Recco avanti 0-2 con Hallock ed Echenique nei primi tre minuti di gioco. I biancocelesti non prendono il largo perché De Michelis mura due rigori a Di Fulvio e Figlioli (penalty che andrebbero ripetuti visto che il portiere romano avanza dalla porta per due metri prima del tiro). I padroni di casa accorciano prima della sirena con Francesco Faraglia.

Nel secondo quarto ecco il break che spacca la partita: doppietta di Hallock, alzo e tiro di Di Fulvio, Figlioli e Nuzzo (1-7). Prima della sirena De Robertis batte Negri in un secondo tempo che vede ancora De Michelis respingere un rigore a Di Fulvio.

Nel terzo quarto i biancocelesti scappano sul 2-11 con la doppietta di Zalanki e le singole di Younger, Loncar e Marini. Hallock fa poker - miglior marcatore di giornata - nel mezzo dello show dei fratelli Faraglia che chiudono il tempo sul 6-13.

I biancocelesti blindano la porta negli ultimi otto minuti, De Michelis ancora protagonista para un altro rigore a Di Fulvio che poi rimedia poco dopo. È di Zalanki l’ultima rete che fissa il risultato sul 6-15 definitivo.

ROMA NUOTO-PRO RECCO 6-15

ROMA NUOTO: F. De Michelis, M. Ciotti, J. Di Santo, F. Faraglia 3, P. Faraglia 1, A. Tartaro, M. De Robertis 1, G. Di Mario, Reale, S. Calic, M. Spione 1, J. Graglia, M. Maizzani. All. Tafuro

PRO RECCO: M. Garbarino, F. Di Fulvio 2, G. Zalanki 3, P. Figlioli 1, A. Younger 1, Z. Bertoli, A. Nuzzo 1, G. Echenique 1, G. Cannella, E. Marini 1, B. Hallock 4, L. Loncar 1, T. Negri. All. Sukno

Arbitri: Frauenfelder e Guarracino
Note

Parziali: 1-2, 1-5, 4-6, 0-2.
Rigori falliti: Di Fulvio e Figlioli nel primo tempo, Di Fulvio nel secondo tempo, Di Fulvio nel quarto tempo, tutti parati da De Michelis.
Nessuno uscito per limite di falli.
Superiorità numeriche: Roma 0/2, Recco 2/6 + 4 rigori falliti.