Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Serie A1, Tempesti Day e Di Fulvio a quota 100: un sabato da non perdere alla Ferro!

Serie A1, sabato arriva l’Ortigia dell’ex Tempesti: ecco le modalità di accesso
21 Marzo 2022
Serie A1, festa biancoceleste a Recco: Tempesti show e Di Fulvio fa 100!
26 Marzo 2022
NEWS - ARTICOLI

La vigilia

Il ritorno di Stefano Tempesti a Recco, dodici anni dopo la sua ultima partita ufficiale alla "Ferro" datata 5 giugno 2010 (finale Scudetto con il Savona); la possibilità per Francesco Di Fulvio di raggiungere le 100 partite di campionato consecutive in gol. Non mancano i motivi di interesse per la quinta giornata del round Scudetto che domani, alle 12, vedrà di fronte Pro Recco e Ortigia.

I biancocelesti, primi matematicamente in classifica, si preparano a festeggiare il giocatore più vincente nella storia recchelina, capace di alzare trentanove trofei in sedici anni: sarà un "Tempesti Day" in piena regola con la piscina impreziosita da alcune sue foto, mentre durante la presentazione Ivovic e compagni scenderanno in vasca con la calottina rossa numero 1. Prima del fischio d'inizio il portiere dei siciliani sarà premiato dal presidente Maurizio Felugo e dal "Caimano" Eraldo Pizzo con una targa: "Rendiamo onore ad un grande atleta che ha lasciato il segno nella storia del Club ma che ancor di più è stato con i suoi comportamenti esempio per tanti ragazzi che l'hanno conosciuto - le parole di Felugo -. Stefano merita di ricevere il grazie della società, dei tifosi e dell'intera città nella piscina che lo ha consacrato".

Il biglietto, gratuito, si potrà ritirare direttamente nella segreteria della piscina dalle ore 10.
La partita sarà arbitrata da Ricciotti e Navarra.