Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Serie A1, biancocelesti senza problemi: 3-12 al Posillipo

Serie A1, Pro Recco di scena in casa del Posillipo
15 Ottobre 2021
Biancocelesti ad Atene, finisce in pareggio il test con l’Olympiacos
20 Ottobre 2021
NEWS - ARTICOLI

La partita

La Pro Recco fa suo il match con il Posillipo valido per la seconda giornata di campionato: nella piscina comunale di Santa Maria Capua Vetere i biancocelesti si impongono per 3-12.

Mister Sukno concede un turno di riposo a Loncar, con Aicardi e Hallock ai due metri. Sui campani si abbatte subito la furia Di Fulvio: alzo e tiro vincente dopo 17 secondi, controfuga capitalizzata da Younger nell’azione successiva e tiro sotto l’incrocio per lo 0-3 quando sono trascorsi appena due minuti e mezzo di gioco. Echenique rimpingua il bottino, Del Lungo supportato da una difesa attenta spegne quattro superiorità numeriche del Posillipo e allora Zalanki, un secondo prima della sirena, chiude il tempo sullo 0-5.

La ripartenza di Echenique inaugura il secondo tempo. Il primo gol dei padroni di casa arriva dopo oltre nove minuti di gioco: un controfallo spalanca la strada a Lanfranco che non può sbagliare l’1-6. A 100 secondi dal cambio campo Younger, con l’uomo in più, sigla la sua seconda marcatura con un diagonale basso che non lascia scampo a Spinelli. Superiorità che i biancocelesti sfruttano ancora nell’azione corale che permette ad Hallock di depositare comodamente in rete la palla dell’1-8 che chiude il quarto.

Nel terzo tempo i biancocelesti sfruttano la vena realizzativa di Younger ed Echenique che calano il tris personale e aumentano il divario: agli ultimi otto minuti si va sul risultato di 2-10.

Sukno manda il neo papà Negri a difendere la porta dei campioni d’Europa. Subito Aicardi con un tap-in vincente sul secondo palo, poi Di Fulvio - tre gol anche per lui - trova un lungolinea imparabile per Spinelli (2-12). Nulla può neppure il numero 13 biancoceleste sul tiro di Radonjic, in superiorità, che inchioda il punteggio sul 3-12.
Domani Ivovic e compagni voleranno ad Atene per un common training con l’Olympiacos fino a giovedì.

CN POSILLIPO-PRO RECCO 3-12

CN POSILLIPO: Lindstrom, Iodice, Somma, E. Aiello, A. Picca, Briganti, M. Tkac, J. Lanfranco 1, M. Di Martire 1, M. Cali', N. Radonjic 1, P. Saccoia, R. Spinelli. All. Brancaccio

PRO RECCO: M. Del Lungo, F. Di Fulvio 3, G. Zalanki 1, P. Figlioli, A. Younger 3, Z. Bertoli, N. Presciutti, G. Echenique 3, B. Hallock 1, A. Velotto, M. Aicardi 1, G. Cannella, T. Negri. All. Sukno

Arbitri: Frauenfelder e Nicolai

Note
Parziali: 0-5, 1-3, 1-2, 1-2.
Nessun giocatore uscito per limite di falli.
Superiorità numeriche: CN Posillipo 2/11; Pro Recco 2/8.
Spettatori 100 circa.

Foto Credit: Schenone