Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Ch. League, la Pro Recco esce alla distanza: Marsiglia al tappeto

PROfiles, la terza puntata con Matteo Aicardi
12 Dicembre 2020
Ch. League, Ivovic: “Difficoltà nell’entrare in partita, poi ci siamo sciolti e vinto con merito”
14 Dicembre 2020
NEWS - ARTICOLI

La partita

Buona la prima sul palcoscenico europeo per la Pro Recco che esce alla distanza e nella seconda meta di gara rimonta e supera il Marsiglia per 11-9.

Esordio in Champions League con i due centroboa di coppa, Hallock e Dobud, ma il vantaggio biancoceleste al primo tentativo è opera di capitan Ivovic che in superiorità squarcia la difesa dei francesi e sfrutta l’assist al bacio di Di Fulvio. Da qui in poi saranno però due tempi e mezzo di sofferenza: Spaic pareggia con Presciutti nel pozzetto, l’ex Prlainovic la ribalta con un tiro dai sei metri che trova l’angolino corto. Ivovic segna il 2-2 da posizione centrale, ma Camarasa a 90 secondi dalla fine del tempo ribatte in rete una corta respinta di Bijac per il 2-3 che chiude il parziale.

La Pro Recco fatica a trovare la giocata in fase offensiva e Kovacevic prima, e Vernoux poi, trascinano i francesi sul +3. Distanza che rimane anche dopo il bolide imparabile di Di Fulvio da posizione 4, perché Camarasa si libera al centro e a meno di due minuti dal cambio campo segna il 3-6. I ragazzi di Hernandez sprecano l’ennesima superiorità, ma non il rigore procurato da Luongo e trasformato da Mandic per il 4-6 dopo 16 minuti di gioco.

Il Marsiglia non sbaglia in superiorità con Vukicevic da posizione 3 e la reazione dei biancocelesti è affidata a Mandic che sfrutta una doppia superiorità riportando la Pro Recco ad una lunghezza dai francesi (6-7). È Di Fulvio a trovare il pareggio del 7-7 e poi quello dell’8-8 che porta le squadre all’ultimo tempo. Ma la squadra di Hernandez si è messa alle spalle la sofferenza e Younger a 28 secondi dal via trova il vantaggio liberatorio che Bijac conserva e Presciutti, in superiorità a due minuti dalla fine, rimpingua ben imbeccato da Ivovic.
Il gol di Prlainovic del 10-9 non fa più male perché la Pro Recco difende bene e a 11 secondi dalla sirena Younger si libera al centro e deposita in rete l’assist di Di Fulvio per i primi tre punti europei.

Per il tabellino clicca QUI

Credit Photo: Scarfì