Vujasinovic sorride: “Abbiamo giocato con l’aggressività giusta”