Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Venti di vittoria ad Albaro: 9-4 al Posillipo

Albaro si scalda di nuovo: domani arriva il Posillipo
24 Marzo 2017
Sukno: “Successo e bel gioco, ma dobbiamo crescere”
25 Marzo 2017
NEWS - ARTICOLI

Venti di vittoria ad Albaro: 9-4 al Posillipo

Soffiano venti di vittoria alle Piscine di Albaro: i ragazzi di mister Vujasinovic sconfiggono il Posillipo per 9-4 e centrano il successo numero 20 in campionato. Serata che si apre con la presentazione del nuovo arrivo nella famiglia Pro Recco: la mascotte raffigurante un Caimano, doveroso omaggio a Eraldo Pizzo leggenda della pallanuoto mondiale e simbolo vivente del club biancoceleste; un "rinforzo" per aumentare lo spettacolo fuori dalla vasca - anche questa sera gradinate festanti - e rendere sempre più coinvolgenti le gare della Pro Recco. In acqua ci pensano Figlioli e compagni a deliziare gli spettatori con una prestazione maiuscola.
Aicardi buca la porta di Negri con un diagonale velenoso dopo 2.09 dal via. Neppure un giro di lancetta che Sukno fa 2-0 da posizione centrale con l’uomo in più. La Pro Recco cala il tris, ancora in superiorità, con una magia di Di Somma a 46 secondi dalla prima sirena.
I biancocelesti vanno sul +4 grazie ad una controfuga di Di Fulvio che premia l’inserimento di Ivovic. A metà tempo ecco il sinistro di Mandic da posizione 2 che lascia di sasso il portiere ospite. Dopo quasi quindici minuti di gioco Volarevic capitola sul mancino di Cuccovillo che porta le squadre al cambio campo.
Sukno da posizione 5 segna dopo appena 26 secondi grazie ad una grande giocata di Aicardi. Doppietta anche per Mandic, poi i campani sfruttano la superiorità numero cinque con Renzuto Iodice. La Pro Recco fa girare la palla velocemente e Di Fulvio trova l’inserimento giusto che sorprende la difesa avversaria per il +6 della capolista. C’è gioia anche per Bruni per il 9-2 che di fatto chiude i conti quando manca ancora il quarto tempo da giocare.
Nella Pro Recco tocca a Dufour essere protagonista con tre ottimi interventi. Il numero 13 non può nulla sul destro di Dervisis a due e mezzo dal termine. I ragazzi di Vujasinovic non segnano più: l’ultima rete della serata, a due secondi dalla sirena, è di Renzuto Iodice in superiorità.

Per il tabellino clicca QUI