Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

“Una calottina per Begato”, show benefico alla Vassallo

Settore giovanile, i risultati del week end
19 Febbraio 2018
Final Eight Champions League, alla Sciorba il meglio della pallanuoto mondiale
23 Febbraio 2018
NEWS - ARTICOLI

Tante stelle a Bogliasco

Uno straordinario momento di sport e beneficienza, a metà strada tra calcio e pallanuoto, è andato in scena ieri sera alla piscina Gianni Vassallo di Bogliasco. L’evento “Una calottina per Begato”, ideato dal portiere della Sampdoria Emiliano Viviano e creato dalla Onlus WeLoveBgt per ridonare un campo da gioco attrezzato e funzionale ai ragazzi del quartiere genovese di Begato, ha portato sulle tribune della vasca centinaia di appassionati.
Un grande gesto di altruismo e filantropia nato dal connubio tra pallanuoto e calcio, al quale hanno aderito le sei più importanti società del panorama genovese nei due sport più amati dai liguri. Oltre ai padroni di casa del Bogliasco Bene, l’iniziativa ha visto infatti la partecipazione dei giocatori di Pro Recco Waterpolo, Rapallo Pallanuoto, Genoa, Sampdoria e Virtus Entella.
Una serata all’insegna dei valori più sani e genuini che lo sport è in grado di trasmettere. Una festa collettiva aperta dalla gara amichevole tra le prime squadre femminili di Bogliasco e Rapallo e proseguita con quella tra la Pro Recco e la formazione locale.
Ma come ogni spettacolo che si rispetti è nel finale che è arrivato il momento migliore. Terminate le sfide in acqua, il palcoscenico è stato preso dal duo comico de I Soggetti Smarriti che assieme ai campioni blucerchiati Emiliano Viviano, Fabio Quagliarella, Vasco Regini, Valerio Verre, Leonardo Capezzi, a quelli rossoblù Mattia Perin e Davide Biraschi, all’uomo simbolo dell’Entella Andrea Catellani, hanno estratto a sorte i 15 biglietti della lotteria premiati con i prodotti originali autografati delle società coinvolte nell’iniziativa.