Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Stagione al via, Felugo sicuro: “Saremo protagonisti”

Rudic traccia la rotta: “Voglio una Pro Recco con lo spirito dell’Italia”
2 Settembre 2019
Il cordoglio del club per la scomparsa di Checco Mazza
3 Settembre 2019
NEWS - ARTICOLI

Intervista

Tre ore di allenamento al mattino - tra pesi, elastici, nuoto e palle mediche - altre due nel pomeriggio. È ripartita subito forte la Pro Recco di Ratko Rudic. La stagione 2019/2020 è ufficialmente cominciata a Punta Sant'Anna. Sei volti nuovi, otto campioni del mondo in carica nel roster a disposizione del tecnico croato. Una settimana di preparazione a casa prima di partire per la tournée americana in California: dal 7 al 16 settembre i campioni d'Italia si alleneranno e giocheranno in prestigiosi campus contro la Stanford University, la University of California Berkeley, la University of California Los Angeles e l'Olympic Club.
Il primo impegno ufficiale sarà il 5 ottobre, esordio in campionato in casa della Rari Nantes Florentia.
"Iniziamo la stagione con il desiderio di essere protagonisti come il dna della nostra società impone - afferma il presidente Maurizio Felugo -. Abbiamo allestito una squadra più giovane e ligure, sono certo che ci faremo trovare pronti anche quest'anno. C'è voglia di rivincita in Champions League, consapevoli che questa è una competizione con formazioni di altissima qualità che in una partita singola ti possono mettere in difficoltà. Dobbiamo ripartire dal lavoro, l'unica medicina che conosco: la scorsa stagione fino ad Hannover abbiamo messo in mostra un gioco che difficilmente si era mai visto nelle piscine d'Europa. C'è grande volontà di fare bene, in acqua ma anche nella promozione della pallanuoto".