Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Final Six, la Pro abbatte l’Ortigia e vola in finale

Final Six, Figari a Babboleo: “Pronti alla battaglia”
25 maggio 2018
LA STORIA INFINITA 32
27 maggio 2018
NEWS - ARTICOLI

16-3 il finale

La Pro Recco archivia la pratica Ortigia nei primi due tempi e si guadagna la finale Scudetto contro il Brescia: 16-3 il risultato alla “Caldarella” di Siracusa.
Partenza a razzo dei biancocelesti che passano subito con Aicardi, bravo a girare in rete l’assist di Molina con Jelaca nel pozzetto, e alla fine del primo tempo conducono già 5-0 con la doppietta di Ivovic, il tocco sotto misura di Di Fulvio e la rete di Figari.
Parziale che si ripete anche nel quarto che porta al cambio campo: Ivovic, doppietta di Filipovic, Di Fulvio e Bodegas arrotondano sul 10-0.
Ancora un ispirato Filipovic in apertura di terzo tempo, poi ci vuole una doppia superiorità per vedere la prima rete dei siciliani: Casasola dopo quasi 20 minuti di astinenza fa esultare il pubblico della Caldarella. Gitto, Echenique e il rigore di Vapenski, fissano il punteggio sul 13-2 a otto minuti dal termine.
Vujasinovic cambia in porta con Volarevic che rileva Tempesti. Botta e risposta Filipovic-Abela, i ritmi si abbassano complice il gran caldo ma la Pro Recco trova ancora la via del gol con una doppietta di Bodegas che inchioda il risultato sul 16-3 e spalanca le porte della finalissima che vale il Tricolore. Domani alle 16 si gioca per il 32esimo Scudetto.

Per il tabellino clicca QUI