Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Champions itinerante, a Novara l’ultima tappa del 2019!

Ch. League, rivivi le emozioni della vittoria in Germania
10 Novembre 2019
A1, biancocelesti alla prova derby
15 Novembre 2019
NEWS - ARTICOLI

Il comunicato

La Pro Recco tornerà a Novara, nella piscina dove è cominciata la Champions League itinerante: appuntamento in programma lunedì 9 dicembre, alle 20.30, contro i georgiani della Dinamo Tbilisi. La partita sarà l'ultima del 2019 e chiuderà il girone di andata.
"Ospitare la Champions League della Pro Recco per la seconda volta è motivo di grande soddisfazione e orgoglio per tutti noi - afferma Alberto Rognoni, vice presidente della Waterpolo Novara -. Siamo ansiosi e felici di poter vedere dal vivo i campioni biancocelesti e accogliere una leggenda come Ratko Rudic. In questi giorni ultimeremo i dettagli organizzativi e presto forniremo tutte le informazioni relative alla vendita dei biglietti".
"Nel febbraio del 2018 la vasca del Terdoppio battezzò il nostro progetto, la partita con lo Spandau Berlino si rivelò un grande successo con oltre mille persone in tribuna e un entusiasmo che fece da detonatore per le tappe successive - spiega Arnaldo Deserti, direttore sportivo della Pro Recco -. Ritornare dove tutto è cominciato sarà 'romantico', ma ancor più bello sarà ritrovarsi con la Waterpolo Novara, club col quale condividiamo gli stessi valori e tra i primi a credere nella nostra Academy".