Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Canottieri abbattuta: i biancocelesti chiudono in testa

L’ultima di regular season mette in palio il primo posto
12 Maggio 2017
Fondelli: “Abbiamo resettato, a Torino dovremo dare il 120%”
13 Maggio 2017
NEWS - ARTICOLI

16-3 il risultato finale

La Pro Recco si lascia alle spalle la sconfitta di Brescia e abbatte il Circolo Canottieri Napoli per 16-3. I tre punti conquistati oggi alla "Giuva Baldini" di Camogli permettono ai biancocelesti di chiudere la regular season al primo posto. Accoppiamenti quindi definiti per la Final Six in programma a Torino tra sei giorni: venerdì, alle 15.30, la Pro Recco affronterà la vincente di Posillipo-Circolo Canottieri Napoli; dall'altra parte il Brescia sfiderà una tra Sport Management e Savona. L'eventuale finalissima è in programma sabato 20 maggio alle 17.
L'ultima di campionato regala una Pro Recco concentrata e chirurgica nello sfruttare l’uomo in più. Nel primo quarto si scatena Ivovic con tre reti “sporcate” solo dalla singola di Velotto in superiorità. Il break decisivo arriva però nei primi tre minuti del secondo tempo: il poker biancoceleste (due Sukno, Aicardi e Figlioli) traccia il solco e porta la squadra di Vujasinovic sul 7-1 a metà gara.
Pro Recco ispirata anche nei successivi otto minuti: Fondelli continua a dispensare assist vincenti, Bodegas e Aicardi sono letali al centro. La difesa mostra qualche crepa in cui si infilano Giorgetti e Maccioni che bucano Tempesti per il 12-3 di fine terzo quarto.
I biancocelesti non abbassano la guardia neppure negli ultimi otto minuti con Volarevic tra i pali: Fondelli apre e chiude il tempo, nel mezzo ecco le reti di Di Fulvio e Bodegas per il 16-3 definitivo.

Per il tabellino clicca QUI