Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

Biancocelesti concentrati: a Trieste vittoria per 15-2

A1, biancocelesti a Trieste per tenere il ritmo
16 Novembre 2018
Settore giovanile, i risultati del week end
18 Novembre 2018
NEWS - ARTICOLI

La partita

Tre punti per mantenere il contatto con la vetta: la Pro Recco espugna la “Bianchi” di Trieste per 2-15.
I biancocelesti ripartono come avevano finito il big match di sabato scorso, con un Echenique dal mancino caldissimo a segno due volte in apertura di primo tempo, chiuso poi dalla squadra di Rudic sullo 0-5 grazie ai gol di Figari, Mandic e Ivovic.
La granitica difesa della Pro Recco respinge tutti gli attacchi della squadra di Bettini anche nel secondo quarto e scappa, al cambio campo, sullo 0-8 con le marcature di Figari, Ivovic e Renzuto.
Tempesti sostituisce Bijac in avvio di terzo tempo, ma Ivovic e compagni non tolgono il piede dall’acceleratore e vanno a segno ancora tre volte con Aicardi, Renzuto e Gitto, prima di vedere la propria porta violata da Giorgi, con l’uomo in più, a 23 secondi dalla sirena.
Pro Recco in palla anche negli ultimi otto minuti: Mandic, Di Fulvio e Aicardi, portano il risultato sull’1-14. Botta e risposta finale tra Gogov e Molina, in superiorità (5/6), per il 2-15 definitivo.
Un ottimo test in vista della grande sfida di Champions in programma mercoledì: a Sori, alle ore 19, arrivano i campioni d’Ungheria del Ferencvaros.

Per il tabellino clicca QUI

PH. Beatrice Seppi - Facebook Pallanuoto Trieste