Tutto ciò che ha a che fare con la disfunzione erettile è considerato un mito sociale di cui la maggior parte delle persone non vogliono parlare. Preferirebbero trovare uno stretto confidente per rivelare il loro stato con la speranza di trovare soluzioni istantanee e mantenere il segreto. Quello che non riescono a capire e ' che ED https://farmacia-senzaricetta.it/ non ha niente a che fare con le loro decisioni personali. Infatti, questa condizione può interferire con la vostra autostima se non è correttamente affrontato in modo da evitare di esplorare la vostra abilità sessuale. Fortunatamente, questa situazione può essere invertito grazie a diverse invenzioni scientifiche, tra cui la chirurgia o farmaci. Anche se la chirurgia è rimedio a lungo termine, la maggior parte delle persone preferirebbe andare per Cialis pillole orali in quanto sono ugualmente efficaci e convenienti.

A1, i primi tre punti del 2019 arrivano da Siracusa

A1, il nuovo anno comincia alla Caldarella
4 Gennaio 2019
È arrivato Cupido: “Pronto per aiutare questo club”
7 Gennaio 2019
NEWS - ARTICOLI

Ortigia sconfitto

Arrivano da Siracusa i primi tre punti del 2019 targati Pro Recco: la squadra di Rudic vince in casa dell’Ortigia per 5-11 e mantiene la vetta del campionato.
La partita si apre come si era chiusa l’ultima del 2018, ovvero con il gol di Di Fulvio, in rete dopo 95 secondi, bissato da Echenique ad un minuto dalla prima sirena.
Secondo tempo che comincia ancora con la firma dell’italo-argentino, mentre l’Ortigia sfrutta la sua prima superiorità con Giacoppo bravo nel superare Tempesti a due minuti dal via. L’ex recchelino segna di nuovo dopo il rigore trasformato da Di Fulvio, ma l’ultimo sussulto prima del cambio campo è biancoceleste e lo regala Ivovic che sfrutta un errore in disimpegno dei siciliani realizzando il 2-5.
La Pro Recco prende il largo nei primi tre minuti del terzo tempo: Caruso para un rigore a Mandic, poi raccoglie i palloni in fondo al sacco scagliati da Ivovic e Aicardi, in gol due volte. Dall’altra parte Tempesti mura il rigore di Espanol, ma viene trafitto ancora da Giacoppo che lo batte sul palo corto.
Ultimo quarto senza sussulti. Nella Pro Recco c’è la prima firma di Renzuto Iodice e altre due reti di Di Fulvio; nei siciliani, che sbagliano un rigore con Jelaca, è sempre Giacoppo il protagonista con altri due gol (cinque in totale) segnati a Tempesti e Massaro su penalty.
“Non abbiamo giocato come sappiamo – ammette mister Rudic a fine gara – ma è normale perché venivamo da una lunga pausa in cui molti atleti erano impegnati negli Stati Uniti con la Nazionale. Era comunque una partita non semplice, l’Ortigia è una squadra organizzata e ha disputato una buon match”.
Mercoledì a Bologna i campioni d’Italia scenderanno di nuovo in acqua: c’è l’Eger nella sesta giornata di Champions League. Inizio alle 20.30 con diretta su Sky Sport Arena.

Per il tabellino clicca QUI